Hacked By Anonymous Ghost Gaza

Clelia Traini

C lelia Traini è nata ad Ascoli Piceno e vanta del proprio background una solida formazione  artistica presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata.La pittura e l’arte fanno parte della sua formazione e partecipa a mostre collettive e personali di pittura ottenendo diversi riconoscimenti e ottime critiche.Ha coltivato nel tempo un interesse per tutto ciò che e’ moda trasformando lo stesso in un vera e propria professione.La profonda analitica conoscenza del settore le consente di affrontare con giusta dose di realismo e concretezza le problematiche di mercato che di volta in volta si presentano nei vari comparti produttivi dalle fibre ai filati ai tessuti e ai pellami, con  l’utilizzo delle tecnologie senza peraltro mortificare la propria creatività, uno spiccato gusto per il colore e l’attenta ricerca nel designer e riuscita a coniugare tecnologia, fibre, filati, tessuti, pellami e settore orafo creando  prodotti innovativi per le continue esigenze di mercato.Contribuisce in maniera determinante alla valorizzazione e all’affermazione del prodotto  nel mercato. Clelia Traini è attiva a livello internazionale e vanta una approfondita conoscenza del settore moda, del design, del life style e un’ampia rete di contatti nazionali e internazionali. Ha maturato esperienze diversificate in tutti i livelli della filiera tessile, oltre agli accessori e articoli di lusso. Tra i propri clienti annovera alcuni tra i principali gruppi nazionali ed internazionali del panorama della moda e della tecnologia. Elabora strategie e creatività per i mercati ad alto contenuto di immagine, offre ai propri clienti un servizio integrato che coniuga prodotto, marketing e relazioni pubbliche.Specializzata sul prodotto e sulla sua comunicazione, con un marketing trasversale si occupa di sviluppare e promuovere servizi alle aziende con cui collabora, attraverso operazioni sinergiche tra società di diversi settori merceologici, gestendo sia attività di pubbliche relazioni, sia organizzazione di eventi, sia la promozione del prodotto.
clelia trainiFormula specifici programmi d’iniziative e dispone di una struttura interna specializzata nella realizzazione e gestione di grandi eventi di comunicazione e moda. Grazie alla conoscenza dall’interno del settore e delle strutture organizzative nelle quali opera, è in grado di portare a termine incarichi in tutte le aree funzionali della moda, garantendo ricerca, design, qualità e tempi rapidi, anche a fronte di consulenze complesse che prevedono molteplici funzioni. È leader nel settore delle soluzioni tecnologiche integrate, dedicate al settore dell’abbigliamento. Si rivolge all’intera filiera industriale , partendo dalla fase di ideazione fino ad arrivare al cliente finale, mediante la gestione di tutto il ciclo di vita dell’intera collezione.
Oltre  la formazione presso l’Accademia di Belle Arti, Clelia Traini ha conseguito:

Diploma Liceo Artistico Statale - Teramo

Diploma  Istituto Statale d’Arte Superiore “Grazia Deledda” di Modena/Disegnatrice e stilista di moda

Diploma Istituto Arti dell’Abbigliamento al Marangoni – Milano

Diploma dell’Associazione Calzaturieri Italiani - Porto Civitanova (Macerata)

Diploma regionale di Modellistica - Ancona

Ha inoltre frequentato:

Corsi di specializzazione su tessuti, colori e disegni per stamperia

Corsi di specializzazione su macchine tessile rettilinee, circolari elettroniche per maglieria

Corsi di specializzazione su materie prime, fibre, derivati, trattamenti e stampe

Corsi di specializzazione su marketing e pubbliche relazioni e management della moda

Collaborazioni

H.Stoll Gmbh. & Co.

Clelia Traini vanta un’esperienza ventennale su tutte le macchine ad alta tecnologia maglieristica. Collabora dal 1984 con la H. Stoll Gmbh & Co. nota multinazionale tedesca produttrice di macchine rettilinee per maglieria con l’incarico di consulente tecnico stilistica. Ha analizzato e messo a punto particolari tecniche maglieristiche idonee alle diverse tipologie di macchine e prodotto.

Gruppo Lonati Santoni

Dal 2002 contribuisce allo sviluppo della ricerca e dell’innovazione tecnologica con l’azienda Santoni del Gruppo Lonati  per la quale realizza diversi studi per la messa a punto di nuove tecnologie sul “seamless” su prodotti innovativi.

Shima Seiki

Dal 2006 Clelia Traini collabora con l’azienda giapponese di macchine per maglieria Shima Seiki, su progetti riguardanti il prodotto e l’immagine di esso.

Altre collaborazioni tecniche

Clelia Traini ha apportato ricerca e innovazione anche su tecnologie riguardanti la Steiger –Zamark, nonché su macchine circolari quali  Juberca – Mec Mor e Telai Cotton.Fornisce un servizio altamente personalizzato di ricerca, design, style e svolge una attività a 360 gradi nel settore moda offrendo soluzioni capaci di ottimizzare la produttività delle aziende di moda, rispondendo alle continue richieste e ai cambiamenti del mercato. Collabora con importanti case di moda nazionali ed internazionali.

Giappone: Muramats Meriasu Group  linea uomo/donna, Watanabe

Turchia: Bensu Triko, Vafaj, Unicorn

Mauritius: Gruppo Floreal

Inghilterra: Max Spencer

Francia: Fuego, Gruppo Reiner  – Claude Reiner uomo, Gruppo Finette  – Tricot Finet, Didier Parachian, Bleu, Blanc, Rouge

Germania: Carlo Colucci, Beltrand Wagner, Klauss Kassn    Casa Mela, Weissmann, Alexandre

Italia: Gruppo B.V.M.  linea  Les Copains Trend, Versace maglia donna, Krizia donna, Gianfranco Ferrè, Blu Marine, Benetton Group consulenza di progettazione – ricerca tecnica e di stile sul prodotto, Gruppo Jenny – Jenny, Gruppo Sicem – Linea Codice  – Marchese Coccapani, Gruppo Gilmar – Linea Donna, Gruppo Cepi – Linea  La Griffe, Gruppo Fast  Fashion – Linea Nik – Linea Virgin, Gruppo Mit – Portobello’s uomo, Gruppo Wanda Mode – Wanda maglia, Gruppo Franco Ziche – Ziche uomo – Ziche donna, Gruppo Max Mode   – Linea Cecilia Benetti, Belmondi – MC Belwood – Belmondi, Bilancioni Uomo/Donna, Rinaldi Uomo, Ciak Confezioni, Gruppo Quadro, Isma – Linea  La Murrina, Maglificio Gigliola, Liola’, Gruppo Marly’s, Meg Confezioni, Micoll, Camiceria Schvili, Tricot Chic donna, Linea Fiume, Montefiore, Tris Cotton – uomo/ donna,  Maglificio Allieri, Maglificio Vallati, Maglificio Montegrappa, Maglificio Svevo, Maglificio Settebello, Maglificio Gordon, Etermax Abbigliamento, Maglificio Dalla Rovere, Tessile Di Cetraro, Maglifico AB e AB, Maglificio Manuel, Maglificio Anna Tricot, Maglificio Volpato, Maglificio Lama, Maglificio Les Pommiers  Accessori, Maglificio S.A.C., Maglificio Jaquelin, Maria di Ripabianca cachemire, Bruno Manetti cachemire, Maglificio Fiore cachemire

Competenze tecnologiche estese alla ricerca di materie prime e studio di tendenze

Nel 1982 l’Associazione Nazionale Calzaturieri Italiani ha conferito un riconoscimento a Clelia Traini per il suo valido contributo all’affermazione dello stile italiano nel mondo della calzatura.

Clelia Traini, vanta tra le sue competenze la ricerca e lo studio delle materie prime e delle materie semilavorate con studio di nuovi finissaggi e coloriture, studio approfondito di tendenze moda, ricerca su tessuti, filati, tramati, tessuti, fibre naturali, tessuti e materiali tecnici ed ecocompatibili e pellami. Specializzata su tutte le tecniche di stampa e sulle interazioni tra le stesse tecniche e tutte le tipologie di tessuti e pellami. Vanta competenze acquisite e ampliate nell’arco di anni grazie a prestigiose collaborazioni con aziende nazionali e internazionali, alle quali ha fornito soluzioni tecnologiche all’avanguardia. Clelia Traini è specializzata nella cura della ricerca di materiali innovativi e idonei al mercato di riferimento, nella preparazione delle tendenze più attuali e nella fornitura di soluzioni on demand per sviluppare e valorizzare le attività nel settore della moda. Specializzata nella formulazione dei colori e lo studio di cartelle sia di tendenza generale, che specifiche per le singole richieste dei clienti. Clelia Traini offre soluzioni che interessano l’intero processo in tutte le sue fasi che vanno dall’ideazione del prodotto, alla sua creazione, fino alle fasi di produzione, presentazione e  collocazione nel mercato di riferimento. Per molte aziende del settore moda ha curato anche l’immagine, le presentazioni e la campagna promozionale, come dimostra il libro fotografico Maglia: creatività e tecnologia edito da Skirà e presentato a Firenze a Pitti Immagine nel luglio 2004.

Ha lavorato per i seguenti gruppi:

Brasile: Group Ramie Limited

Francia: Lurex   Sildorex International

Italia: Igea Filati, Filpucci, Linea Più, Pecci, Ecafil, Overfil, Texwel, Inwool, Filati Smeraldo, Bemiva, Lane Marzotto, Zegna Baruffa, Loro Piana cachemire, Beltrand, Biagioli cachemire

Ha curato  per il Gruppo Olimpias, che raccoglie tutte le aziende del tessile e dei filati del Gruppo Benetton, non solo il prodotto, lo stile, le cartelle colori, i campioni per le presentazioni, ma anche l’immagine, le manifestazioni e le campagne promozionali. Del Gruppo Olimpias Tessile  della Benetton Group fanno parte: Galli filati (cardati) - Prato, Manifattura Goriziana  (cotoni) - Gorizia, Filma (lane pettinate) - Biella, Manifattura di Piobesi  (tessuti a maglia) - Torino, Lanificio di Follina (tessuti a navetta) - Treviso, Tessili di Pordenone (tessuti a navetta) –  Pordenone

E’ consulente  per tessuti, colori e disegni per stamperia per alcune importanti aziende, tra cui :

Erika – Como, Luraschi – Como, Ditta Cuomo – Como, Esse Seta – Como, Segalini Tessuti – Como, Seterie Moretti – Como, Stamperia Marra – Bologna, Marcelle Art – Bologna, Stampe Fiorentine, Sicem tessuti – Modena, Tessuti Florida – Carpi, Pignatti e Fontana – Carpi, Emiltex – Reggio Emilia, Colmar.

Clelia Traini ha collaborato con l’Associazione Industriali Calzaturieri del fermano per lo studio delle tendenze ed ha collaborato per alcune importanti aziende calzaturiere, tra cui:  Calzaturificio Divarese – Varese, Condor Calzature – Ascoli Piceno, Pizfer – Parigi, Maglianesi – Macerata, Viganò – Vigevano, Melchiorri – Vigevano, Romagnolo, Calzaturificio Rossetti

Attività giornalistica

Dal 1990 è  giornalista pubblicista e collabora con diverse riviste del settore all’interno delle quali  cura rubriche sulle tendenze della moda:

Moda Linea Maglia

Maglieria Italiana

View Magazine

Fashion

Trend Collections

Per Zanfi Editore ha progettato e curato la nascita della nuova rivista trimestrale Trends Collezioni Tendenze, della linea editoriale di moda delle riviste Trend Collezioni.

Attualmente svolge l’attività di giornalista free lance per il settore moda e costume per numerose testate specialistiche.

 

Attività didattica

Clelia Traini fornisce consulenze per Università e Centri di Formazione dove svolge lezioni e conferenze. 

Dal 2002 En-Art Polimoda s.r.l. l’Istituto di fashion, design e marketing di Firenze con lo scopo di sviluppare e riqualificare i programmi di formazione aziendale nei settori dello stilismo e programmazione della produzione ha dato vita ad un’importante iniziativa: ha infatti istituito il Polimoda s.r.l., ovvero il POLILAB. Clelia Traini è stata chiamata dal Presidente Renato Ricci ad organizzare e coordinare il Polilab, un laboratorio fornito di un ampio parco tecnologico, innovativo e sempre aggiornato. Clelia Traini ha ideato e creato appositi corsi di studio, di formazione e di tecnologia, finalizzati alla creazione di nuove figure professionali in grado di soddisfare gli evoluti bisogni dell’economia italiana. Ha creato all’interno del Piolilab, un laboratorio tecnico con un parco macchine ad alta tecnologia per lo studio e la ricerca.

Nel 2003 ha tenuto lezioni sulle tendenze del mercato e sul prodotto tessile industriale presso il CITER – Centro Innovazione Tessile Emilia Romagna e presso l’ Istituto d’Arte “Osvaldo Licini” di Ascoli Piceno. Nel 2004 ha tenuto lezioni agli studenti sul design della moda e sulla storia del costume.  Nell’ ottobre 2005  a Milano è stato inaugurato Incubator, una scuola di alta formazione e moda, con corsi di studi sulle Tecnologie innovative nel comparto tessile per operatori già qualificati. Il progetto della scuola Incubator è stato ideato e promosso dal Comune di Milano, Sistema Moda Italia, Camera Nazionale della Moda Italiana e Regione Lombardia.  Clelia Traini è stata incaricata dalla Camera Nazionale della Moda Italiana di organizzare e gestire il progetto Incubator. Ha inoltre tenuto lezioni sul prodotto tessile, sulle materie prime e sull’innovazione tecnologica presso Carpi Formazione - Scuola di design e tecnologia tessile di Carpi.

Attività editoriale

Le pubblicazioni di Clelia Traini

Nel 1987 presso la Fortezza da Basso, in occasione del Pitti Immagine, è stato presentato un volume di tendenza dedicato al settore moda che raccoglieva disegni, colori e immagini fotografiche. Il volume è stato presentato dal Presidente della Overfil, Dott. Franco Bartolozzi e dal Presidente di Pitti Immagine.

Il 7 Luglio 2004 a Firenze presso la Fortezza da Basso, in occasione del Pitti, è stato presentato il libro Maglia, Creatività e Tecnologia, edito da Skira, NO PROFIT. Il volume è stato presentato dal Dott. Raffaello Napoleone, Amministratore Delegato di Pitti Immagine, Dott.ssa Giovanna Gentile Ferragamo , Vice Presidente Camera Nazionale della Moda, il Dott. Guido Razzano e la Dott.ssa Merlo, Docente di Storia Economica all’Università Bocconi di Milano. Il libro, corredato da un’imponente documentazione fotografica e da una chiarezza espositiva particolare, è uno strumento utile a conoscere il percorso del “Made in Italy”.

Il 18 febbraio 2006 a Milano è stato presentato il libro Orgoglio Italiano Made in Italy Innovazione e Tecnologia NO PROFIT dal presidente della Camera Nazionale della Moda Mario Boselli, dall’Assessore Moda, turismo e tempo libero del Comune di Milano Giovanni Bozzetti e da altri esponenti di rilievo del settore. Il libro Orgoglio Italiano Made in Italy Innovazione e Tecnologia è stato patrocinato dal Ministero delle Attività Produttive, dal Ministero dell’Innovazione e della Tecnologia, Sistema Moda Italia, Camera di Commercio, Confartigianato, Camera della Moda Italiana, Altagamma, Comune di Milano, Banca Marche, Regione Marche, Loro Piana, Shima, Stoll.